Wall Street in rialzo grazie a bancari, ma restano timori tassi

giovedì 12 marzo 2015 17:30
 

NEW YORK, 12 marzo (Reuters) - Wall Street è in rialzo sostenuta dai titoli bancari, dopo il via libera della Fed ai loro piani, molti dei quali includono acquisti di azioni proprie e aumento dei dividendi.

L'indice S&P 500 dovrebbe comunque chiudere la terza settimana consecutiva in negativo, perchè la prospettiva di un aumento dei tassi Usa e quindi un rafforzamento del dollaro sono considerati negativi per gli utili societari.

Il dato forte sugli occupati di venerdì scorso ha consolidato le attese di un aumento dei tassi in tempi brevi.

Alle 17,15 l'indice Dow Jones é in rialzo dell'1,1%, lo S&P 500 dello 0,92%, il Nasdaq dello 0,50%.

Goldman Sachs, Morgan Stanley, JPMorgan Chase & Co mettono a segno rialzi tra l'1 e il 4%.

Integrated Silicon Solution balza dopo l'offerta del consorzio cinese di investitori, guidato da Summitview Capital, a 19,25 dollari per azione cash.

Dollar General Stores in buon rialzo dopo l'annuncio del piano per aumentare il numero dei negozi nel tentativo di rafforzare la sua posizione nella grande distribuzione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia