Mondadori torna in pareggio nel 2014, vede significativa crescita Ebitda

giovedì 12 marzo 2015 14:33
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - Mondadori centra l'obiettivo di chiudere il 2014 in pareggio e di raggiungere i livelli di Ebitda del 2012 e promette un lieve incremento dei ricavi e una più consistente crescita della redditività di qui al 2017.

In forte rialzo il titolo che da poco mosso è balzato fino a oltre +4%.

I ricavi consolidati sono scesi nel 2014 del 7,7% a 1,18 miliardi (-4,6% a perimetro omogeneo), mentre l'Ebitda è passato a 67,1 milioni dal rosso di 12,8 del 2013, riallineandosi al 2012. Ebit a 42,4 milioni dai -183,1 milioni di un anno prima, su cui avevano pesato svalutazioni per 145,4 milioni.

Il risultato netto consolidato è positivo per 0,6 milioni dalla perdita di 185,4 milioni del 2013.

L'indebitamento netto è migliorato a 291,8 milioni da 363,2 milioni di fine 2013.

Per il 2015 il gruppo prevede un Ebitda "in significativa crescita a livello operativo" cui si affiancheranno dismissioni di asset non core "che potrebbero generare una componente straordinaria positiva sostanzialmente in linea con quella registrata nell'esercizio 2014". Dovrebbe quindi migliorare ancora la posizione finanziaria netta.

Nell'arco del triennio 2015-2017 Mondadori stima un incremento medio annuo dei ricavi tra lo 0,5% e l'1,5% e un miglioramento della redditività tra il 10% e il 15% medio annuo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...