Pierrel, titolo in calo dopo revisione al ribasso target piano

giovedì 12 marzo 2015 11:02
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - Pierrel perde terreno a Piazza Affari dopo avere rivisto al ribasso i target per il 2015 e approvato i nuovi obiettivi del piano per il 2016-2017.

Alle 11 circa Pierrel perde il 2,78% a 0,70 euro a fronte in un lieve calo del FTSE Mib dello 0,1%. I volumi sono vivaci, circa 284.000 pezzi, pari alla media giornaliera delle ultiem trenta sedute.

La società attiva nell'industria farmaceutica e biofarmaceutica prevede per il 2015, a livello consolidato, ricavi lordi per circa 35,2 milioni e un Ebitda negativo per circa 0,2 milioni.

Il precedente piano al 2016 approvato a fine agosto, a sua volta ritoccato al ribasso, indicava per l'anno in corso ricavi lordi di 39,2 milioni e un Ebitda in sostanziale pareggio.

Lo revisione degli obiettivi è da ricondurre principalmente all'attesa riduzione dei volumi di attività della divisione TCRDO (Tech-driven Contract Research & Development Organization) "che l'attuale management sta recuperando gradualmente e prevede di recuperare in maniera ancor più significativa nel 2016", spiega la società in una nota diffusa ieri sera.

Gli obiettivi rivisti del nuovo piano vedono inoltre al 2016 ricavi lordi per 44,6 milioni circa da 48,7 milioni stimato nel precedente piano, e un Ebitda consolidato positivo per 5,4 milioni da 5,7 milioni.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia