BORSE ASIA-PACIFICO - In lieve calo, salgono Shanghai e Seoul

venerdì 13 marzo 2015 08:21
 

INDICE                        ORE  8,10    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                        473,58    -0,25       467,23
 TOKYO                         19.254,25     1,39    17.450,77
 HONG KONG                     23.844,77     0,20    23.605,04
 SINGAPORE                      3.368,12    -0,16     3.365,15
 TAIWAN                         9.579,35    -0,17     9.307,26
 SEUL                           1.985,79     0,77     1.915,59
 SHANGHAI COMP                  3.373,79     0,73     3.234,68
 SYDNEY                         5.814,54    -0,61     5.411,02
 MUMBAI                        28.661,20    -0,93    27.499,42
    
      13 marzo (Reuters) - Le borse asiatiche sono in leggero calo, con il
dollaro che rimbalza dopo la pausa del recente rally legata ai dati deludenti
sulle vendite al dettaglio Usa e l'euro ancora sotto pressione.
    L'indice principale MSCI della regione, che non include la
borsa di Tokyo, intorno alle 8,10 italiane perde lo 0,25%.
    Il giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dell'1,4%, nuovo massimo da
15 anni, facendo registrare la quinta settimana di fila in territorio positivo.
    In rialzo SHANGHAI, trainata anche oggi dal settore bancario dopo
che Pechino ha diffuso dettagli sul piano di swap del debito dei governi locali,
e con gli investitori incoraggiati anche dalla decisa e inattesa espansione del
credito a febbraio.
    In leggero aumento anche HONG KONG. PRADA perde lo 0,4%
circa.
    SEUL ha chiuso in territorio positivo dopo quattro sedute col segno
meno, spinta dalle speranze che l'economia tragga vantaggio dal taglio dei tassi
di interesse.
    Chiusura col segno meno per TAIWAN. In territorio negativo SINGAPORE
 e MUMBAI.
    SYDNEY ha lasciato sul terreno lo 0,7% zavorrata da minerari e
finanziari.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia