BORSE ASIA-PACIFICO - Indici salgono su taglio tassi Seul, euro debole

giovedì 12 marzo 2015 08:47
 

INDICE                        ORE  8,30    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                        473,93     0,76       467,23
 TOKYO                         18.991,11     1,43    17.450,77
 HONG KONG                     23.791,64     0,31    23.605,04
 SINGAPORE                      3.361,58    -0,50     3.365,15
 TAIWAN                         9.596,00     0,76     9.307,26
 SEUL                           1.970,59    -0,52     1.915,59
 SHANGHAI COMP                  3.349,08     1,77     3.234,68
 SYDNEY                         5.850,17     0,98     5.411,02
 MUMBAI                        28.881,22     0,77    27.499,42
 
      12 marzo (Reuters) - Il taglio a sorpresa dei tassi di interesse da parte
della banca centrale sudcoreana ha contribuito al rialzo dei mercati asiatici,
in recupero dai minimi da sette settimane registrati nella seduta precedente.
Pesa anche la debolezza dell'euro, che ha toccato un nuovo minimo da 12 anni.
    Attesi in rialzo in avvio i mercati europei, che dovrebbero estendere il
rally di ieri.
    L'indice principale MSCI della regione, che non include la
borsa di Tokyo, intorno alle 8,30 italiane guadagna lo 0,76%.
    Il giapponese Nikkei ha chiuso in rialzo dell'1,4% sul regolamento
dei futures e sulla notizia che Toyota Motor sarebbe intenzionata a
effetuare il maggior aumento di stipendi di sempre.
    La commissione di politica monetaria della Banca di Corea ha tagliato il
tasso di riferimento di 25 punti base al livello minimo record dell'1,75%, primo
taglio in cinque mesi.
    La Banca di Thailandia ha tagliato ieri i tassi di interesse, altro
movimento a sorpresa, e l'India lo ha fatto due volte quest'anno. La Cina ha
allentato due volte la politica monetaria e si attende che faccia altri passi
del genere; lo hanno fatto Singapore, Australia e Indonesia.
    SHANGHAI in rialzo trainata dai bancari sul piano di Pechino per
ridurre il debito dei governi locali.
    Sale anche HONG KONG. PRADA guadagna il 2,24%.
    MUMBAY è in rialzo, interrompendo così tre sedute consecutive in
territorio negativo, trainata dagli assicurativi.
    In territorio negativo SEUL e SINGAPORE.
    SYDNEY ha messo a segno il rally più consistente in un mese grazie
ai dati sull'occupazione migliori delle attese che hanno sollevato il sentiment.
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia