Snam, investimenti 2015-2018 a 5,1 mld, cedola confermata 0,25 euro per 2015

giovedì 12 marzo 2015 08:22
 

MILANO, 12 marzo (Reuters) - Snam prevede di investire nel periodo 2015-2018 5,1 miliardi di euro per aumentare la flessibilità del sistema gas e rafforzare l'interconnessione con le reti europee. Il piano precedente prevedeva investimenti pari a 6 miliardi. Confermata per il 2015 la guidance di un dividendo per azione di 0,25 euro.

Questi i punti principali del piano strategico che la società proprietaria della gran parte dei gasdotti italiani, guidata da Carlo Malacarne, presenterà agli analisti nel primo pomeriggio nella sede a San Donato.

Il piano complessivo degli investimenti in Italia nel quadriennio, di cui 1,3 miliardi nel 2015, è volto non soltanto a incrementare la sicurezza degli approvvigionamenti e la flessibilità del sistema, ma anche a favorire il transito di flussi di gas verso i mercati europei nella più ampia ottica di un'effettiva interconnessione con le reti continentali, spiega la società.

Quanto alla Rab (regulatory asset base), in pratica il valore del capitale investito netto riconosciuto dall'Autorità per l'Energia e il gas alle società di trasporto e distribuzione, il piano stima un incremento medio annuo dell'1% circa.

(Giancarlo Navach)

  Continua...