Screen Service,rinviata decisione su concordato,compratori chiedono tempo

lunedì 9 marzo 2015 11:44
 

MILANO, 9 marzo (Reuters) - Il tribunale ha rinviato al prossimo 17 aprile la decisione sull'ammissione di Screen Service Broadcasting Technologies al concordato preventivo.

Il rinvio, si legge in un comunicato della società attiva nella produzione di apparati e servizi per lo sviluppo di soluzioni per la radiotrasmissione del segnale televisivo digitale, è dovuto al fatto che la cordata di imprenditori, che aveva avanzato un'offerta d'acquisto dell'azienda, ha chiesto più tempo per "rimodulare l'offerta". In particolare, gli imprenditori vogliono valutare le partecipazioni in Screen Service America e Screen Service do Brasil. Nel frattempo, la cordata non ha presentato la garanzia fideiussoria prevista dall'offerta.

La proposta concordataria di Screen Service, ricorda la nota, "prevede l'integrale soddisfacimento delle passività prededucibili e delle passività privilegiate, e il parziale soddisfacimento delle passività chirografarie, cui si prevede di destinare un importo pari indicativamente al 6% delle rispettive pretese".

Anche l'istanza di fallimento promossa da un fornitore è stata rinviata al 17 aprile prossimo.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia