SCHEDA-Banche Italia, ratio patrimoniali a fine 2014 e target minimo Bce

mercoledì 4 marzo 2015 12:16
 

(Aggiorna con dati Pop Vicenza)
    MILANO, 3 marzo (Reuters) - Di seguito la tabella riassuntiva dei principali ratio
patrimoniali a fine 2014 delle banche sottoposte alla vigilanza unica della Bce e, laddove reso
pubblico, le indicazioni della Bce sui target minimi del 2015:
    
                         CET1         CET1     TOTAL CAPITAL        TARGET BCE
                      TRANSITORIO FULLY LOADED    RATIO          CET1  TOTAL CAPITAL
                                                                          RATIO   
    UNICREDIT            10.41       10.02        13.63           9.5     13.0
    INTESA SANPAOLO      13.6        13.3         17.2            9.0     11.5
    MPS*                 11.4          -          13.0           10.2     10.9
    UBI BANCA            12.33       11.5         15.29           9.5     11.0
    BANCO POPOLARE       11.9        11.3         14.6            9.4     10.5
    MEDIOBANCA**         11.0        12.7         13.94           9.0     11.0
    POP MILANO           11.58     sopra 12%      15.35           9.0     11.0
    POP EMILIA           11.26       10.91        12.24           9.0     11.0
    BANCA CARIGE          8.4          -            -              -        -
    POP SONDRIO           9.81         -          11.33           9.0     11.0          
    VENETO BANCA***       9.7          -          10.4           10.0     11.0
    POP VICENZA ****     11.34         -          12.49          11.0     11.0
    ICCREA                 -           -            -              -        - 
    
    * = Il CET1 tiene conto del prossimo aumento di capitale. Il dato 'phased in' 2015
comprensivo dell'aumento di capitale si attesta al 10,7%, quello fully loaded al 9,7%.
    ** = I dati di Mediobanca si riferiscono al primo semestre dell'esercizio 2014-15.
    *** = La banca ha dichiarato che CET1 e Total capital ratio miglioreranno di 70 punti base
con le cessioni annunciate di Banca Ipibi e Bim.
    **** = Il CET1 ratio è "pro forma" tenuto conto del prestito obbligazionario (soft
mandatory) il prossimo 29 maggio 2015. La Bce ha comunicato che il target CET1 ratio potrebbe
essere ridotto in seguito al recepimento nel bilancio 2014 degli esiti dell'Aqr. 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia