Borsa Milano in lieve calo, in evidenza WDF e Mps

mercoledì 4 marzo 2015 12:18
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - A metà seduta Piazza Affari mostra un lieve ribasso, sostanzialmente in linea con le altre borse europee.

Un trader nota che la volatilità resta molto bassa e che il mercato è sostenuto da una forte liquidità.

Il tentativo di correzione innescato dal dato Pmi composito di febbraio sotto la stima preliminare è presto fallito.

Intorno alle 12,10 l'indice FTSE Mib avanza cede lo 0,3%, così come l'Allshare. Volumi per 1,3 miliardi di euro. L'indice delle borse europee segna -0,11%.

In rialzo WORLD DUTY FREE (+1,7%) sulle prospettive più concrete di un'operazione di M&A, in scia alle indiscrezioni pubblicate ieri da Reuters del termine di metà marzo per la presentazione delle offerte vincolanti per la società.

Dopo il calo di quasi il 10% registrato ieri, rimbalza MPS .

Positiva FIAT CHRYSLER (+0,95%) in un mercato che, ormai scontata nei prezzi l'operazione Ferrari, guarda al futuro delle vendite di auto del gruppo.

Prosegue il ciclo negativo di YOOX (-1,87%), in calo per la sesta seduta consecutiva.

Debolezza su Mediaset (-1,1%), ma dalle sale operative non segnalano ragioni particolari.   Continua...