Engineering, Telefonica, Orange, Atos verso standard comuni per smart cities

mercoledì 4 marzo 2015 11:26
 

MILANO, 4 marzo (Reuters) - Telefonica, Orange , Engineering e Atos hanno raggiunto un accordo finalizzato a creare una comunità open source, che promuova l'evoluzione di standard comuni per le smart cities.

Lo dice una nota congiunta, precisando che a questo scopo nascerà la comunità open source Fiware, che sarà operativa dalla fine del secondo trimestre 2015.

Il concetto di smart city "non riguarderà solamente la fornitura di servizi più efficienti, ma trasformerà le città in piattaforme digitali per consentire lo sviluppo di servizi innovativi ai cittadini e aperti a tutti", dice la nota.

Per la nota integrale delle società cliccare

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Engineering, Telefonica, Orange, Atos verso standard comuni per smart cities | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,330.42
    +1.02%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,413.97
    +0.91%
  • Euronext 100
    974.25
    +0.60%