Corte Ue annulla decisione Bce su clearing house della zona euro

mercoledì 4 marzo 2015 09:57
 

LONDRA, 4 marzo (Reuters) - La Corte Generale Ue ha stabilito che la Bce sbagliò ad imporre che le clearing house dell'euro debbano necessariamente avere sede nei paesi dell'area.

La corte ha annullato la decisione dell'istituto di Francoforte.

"La Bce non ha la competenza necessaria per imporre questo tipo di requisito alle controparti centrali impegnate nel regolamento dei titoli", ha sentenziato la corte di Lussemburgo.

La Gran Bretagna aveva presentato ricorso, contestando la politica della Bce.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia