Borsa Usa arretra da recenti record, pesano deboli vendite auto

martedì 3 marzo 2015 19:18
 

NEW YORK, 3 marzo (Reuters) - L'azionario Usa è in calo penalizzato dai dati deboli di vendite delle auto che stanno spingendo indietro il Dow Jones e lo S&P rispetto ai record recenti, mentre il Nasdaq è sceso sotto quota 5.000 punti dopo avere superato questo livello ieri per la prima volta in 15 anni.

Gli investitori mostrano cautela dopo la forte corsa degli indici a febbraio in vista di una serie di dati macro nel corso della settimana che culminerà con il dato sui nuovi occupati mensile.

Il titolo quotato negli Usa di Fca cede il 3,7% a 15,24 dollari, mentre Ford Motor perde il 2,8% a 16,10 dollari.

Intorno alle 19,10 italiane il Dow Jones cede lo 0,50% a 18.196 punti, il Nasdaq arretra dello 0,72% a 4.972 punti e lo S&P 500 perde lo 0,58% a 2.105 punti.

Mylan Inc cede il 4,5% a 55,26 dollari dopo che la società ha annunciato l'outlook 2015, sottolineando che guarda a un'altra acquisizione dopo avere completata quella di alcuni asset oltreoceano di Abbott Laboratories la scorsa settimana.

MannKind Corp crolla del 9,2% a 6,03 dollari dopo che Goldman Sachs ha tagliato il rating a "sell" da "neutral" e ridotto il prezzo obiettivo a 3 dollari da 6 dollari per azione precedente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia