Borsa Usa, indici ritracciano da ultimi massimi, Nasdaq sotto 5.000 punti

martedì 3 marzo 2015 16:39
 

NEW YORK, 3 marzo (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in leggero calo dopo gli ultimi record e con il Nasdaq che ritraccia da quota 5.000 punti raggiunti ieri per la prima volta dopo quindici anni.

"Il mercato si sta stabilizzando in modo naturale prendendosi una pausa" e per riprendere eventualmente il movimento al rialzo verso nuovi massimi o consolidarsi al ribasso, dice Andre Bakhos, direttore generale di Janlyn Capital.

"E' una pausa prima dell'uscita dei prossimi dati di grande impatto, quale quelli sull'occupazione di venerdì", aggiunge.

Ieri il Nasdaq ha chiuso sopra i 5.000 punti per la prima volta dal 10 marzo del 2000, livello superato solamente tre volte nella storia dell'indice.

Il Dow e l'S&P hanno archiviato la seduta ai muovi massimi storici grazie anche agli ultimi dati macro che hanno evidenziato un lento miglioramento dell'economia.

Per il secondo anno consecutivo uno spietato clima invernale ha rallentato le vendite di auto in Usa a febbraio, con diverse importanti case automobilistiche che hanno deluso le previsioni degli analisti e raffreddato le aspettative rialziste del mercato.

Il titolo Fiat-Chrysler quotato a Wall Street perde il 2,7%, Ford Motor il 2,6% mentre General Motors è poco mosso.

Negli altri settori Best Buy guadagna oltre un punto percentuale dopo che il retalier nell'elettronica ha pubblicato i risultati trimestrali annunciando la distribuzione di un dividendo straordinario e la ripresa del piano di riacquisto delle azioni proprie.

Citigroup è in lieve rialzo dopo l'annuncio della vendita della controllata nel credito al consumo Onemain Financial a Springleaf Holdings per 4,25 miliardi di dollari.   Continua...