PUNTO 1-Saipem, Polonia non vede ulteriori ritardi su costruzione terminale Gnl

lunedì 2 marzo 2015 16:05
 

(Aggiunge altri dettagli)

VARSAVIA, 2 marzo (Reuters) - Il vice primo ministro polacco, Janusz Piechocinski, dice che il terminale di Gnl nella città baltica Swinoujscie dovrebbe essere pronto per luglio 2015, nonostante i timori di ulteriori ritardi nella costruzione.

Il terminale in costruzione da parte di un consorzio che include anche Saipem è un elemento chiave per diversificare le fonti di approvvigionamento del paese, che al momento si basano fortemente sulle forniture di gas e petrolio russe.

"Dovrebbe essere pronto per luglio", ha detto il vice primo ministro. Il ministro del Tesoro ha poi aggiunto che la Polonia non andrà incontro alle attese della società di ingegneristica italiana di incrementare i pagamenti per la costruzione dell'impianto. Il ministro ha sottolineato di essere in trattative con Saipem, che ha avanzato alcune rivendicazioni finanziarie, ma ha aggiunto che non è d'accordo sull'incremento dei pagamenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia