Telecom It tonica in borsa su interesse Orange, su sfondo tema rete rame

lunedì 2 marzo 2015 10:13
 

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Telecom Italia brilla in borsa sulle speculazioni di un interesse da parte di Orange che fa passare in secondo piano le voci stampa sul progetto del Governo di fare uno switch off della rete in rame.

Nel weekend il Ceo di Orange Stephane Richard ha parlato, in un'intervista al Journal de Dimanche, di "scambi di punti di vista" tra i manager delle due compagnie per una possibile alleanza. Un portavoce Telecom ha smentito l'esistenza di colloqui.

In dichiarazioni riprese dal Wall Street Journal al Mobile World Congress di Barcellona, Richard parla invece di "pura discussione interna" sul tema. "Ci stiamo pensando, penso che sarebbe un'operazione interessante", dice il manager.

Il titolo ha toccato i massimi dell'anno a 1,11 euro e alle 9,45 sale del 2,25% a 1,09 euro. I volumi sono pari a poco più di un terzo della media dell'ultimo mese sull'intera seduta. Lo stoxx del settore in Europa sale dello 0,39%.

"Queste dichiarazioni arrivano alla vigilia di un'importante decisione del Governo che potrebbe risultare penalizzante per Telecom Italia", spiega Stefano Vulpiani di Icbpi nel daily odierno. Sulla base delle indiscrezioni stampa odierne, l'analista stima un impatto negativo di 1,1 miliardi nei prossimi cinque anni dallo spegnimento di metà della rete in rame dal 2020 (in bilancio per 15 miliardi di euro, di cui 11 miliardi di avviamenti) a causa della progressiva svalutazione del goodwill relativo alla rete.

Un analista di un broker italiano non citabile lega le indiscrezioni stampa odierne sullo spegnimento della rete in rame al "tentativo di riportare Telecom Italia al tavolo di negoziazione con Metroweb". "Oppure è da collegare all'interesse di Orange per Telecom Italia", aggiunge, sottolineando che ritiene che il piano del Governo "possa essere di difficile implementazione".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia