PUNTO 2-Torri, Abertis pagherà 693 mln per rilevare 90% controllata Wind Galata

lunedì 2 marzo 2015 13:56
 

(Aggiunge dettagli)

2 marzo (Reuters) - La spagnola Abertis ha raggiunto un accordo per rilevare il 90% di Galata, la newco dove sono confluite le 7.377 torri di trasmissione messe in vendita da Wind del gruppo Vimpelcom.

La società pagherà 693 milioni di euro per comprare la quota, pari ad una valorizzazione di 105.000 euro per torre ed è superiore a 16 volte l'Ebitda atteso nel 2015.

L'operazione, esito di una gara che ha visto fra i pretendenti anche Ei Towers che poi ha lanciato una Opas su Rai Way, dovrebbe concludersi entro il primo trimestre del 2015.

Abertis Telecom, che ha annunciato l'intenzione di quotarsi in borsa nel corso di quest'anno, deterrà il 90% del capitale di Galata, mentre Wind resterà con il 10%. Allo stesso tempo Wind aderirà al "Tower services agreement" sull'utilizzo delle torri per un periodo iniziale di 15 anni con Galata per la fornitura di servizi di broad range sui siti offerti e su quelli che saranno costruiti.

I proventi della transazione verranno destinati ad abbattere il debito di Wind.

Mediobanca è stata financial adviser di Abertis e Banca Imi di Wind.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia