Borsa Milano parte in lieve rialzo, balzo Telecom, debutto incolore per Ovs

lunedì 2 marzo 2015 09:16
 

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Piazza Affari parte in lieve rialzo e sovraperforma le colleghe europee grazie agli acquisti su Telecom.

Nelle prime battute l'indice FTSE Mib sale dello 0,27%, l'Allshare dello 0,30%. Piatta Londra, debole Parigi, in lieve rialzo Francoforte.

TELECOM ITALIA balza del 3% in avvio per poi ripiegare verso un +2,3%. Nel weekend il Ceo di Orange Stephane Richard ha parlato di "scambi di punti di vista" per un'alleanza. Un portavoce della compagnia italiana ha invece detto che non ci sono colloqui.

"Le dichiarazioni di Richard potrebbero riaccendere l'appeal speculativo di Telecom Italia, che presenta una capitalizzazione di mercato nettamente inferiore e un indebitamento leggermente più elevato in valore assoluto rispetto all'ex monopolista francese", commenta Stefano Vulpiani di Icbpi.

BANCA CARIGE non riesce a segnare un prezzo valido in apertura con un indicativo a 0,0745 euro rispetto al riferimento della vigilia di 0,0655 dopo la notizia dell'acquisto da parte di Malacalza Investimenti del 10,5% della banca dalla Fondazione Carige.

Debutto incolore per OVS in calo dello 0,29% rispetto al prezzo dell'Ipo.

Vola a doppia cifra EEMS che nel weekend ha annunciato l'ok del tribunale di Rieti al concordato preventivo per Eems Italia con l'accettazione dell'offerta vincolante da parte di GALA.

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........   Continua...