Airbus, conti 2014 oltre attese spingono titolo, varia produzione jet

venerdì 27 febbraio 2015 11:09
 

MONACO, 27 febbraio (Reuters) - Massimi dell'anno oggi in borsa per Airbus nel giorno dell'annuncio di utili e vendite superiori alle attese nel 2014.

Il secondo gruppo mondiale di aerospazio, dopo Boeing , ha anche deciso di aumentare la produzione dell'A320 rivedendo al ribasso quella dell'A330, i suoi jet di linea più venduti, dopo aver iscritto a bilancio una penale di 551 milioni di euro per l'ennesimo ritardo nella consegna di un aereo di trasporto militare A400M. In particolare, la produzione dell'A330 verrà ridotta a sei velivoli al mese per il primo trimestre del 2016, mentre aumenterà quella dell'A320.

L'utile operativo prime delle poste straordinarie è salito del 54%, a 4 miliardi di euro, mentre i ricavi sono saliti del 5% a 60,7 miliardi. Il flusso di cassa è stato positivo per 2 miliardi di euro, di cui 900 milioni frutto di disinvestimenti.

Per il 2015 è previsto un aumento dei ricavi e un lieve rialzo dell'utile operativo prime delle voci straordinarie.

I risultati sono stati raggiunti soprattutto grazie a un quarto trimestre migliore del previsto.

Il dividendo di Airbus è aumentato del 60%, a 1,2 euro.

Tornando al fronte produzione, la società aveva già annunciato un piano per ridurre il numero di A330 a nove al mese dal quarto trimestre del 2015, mentre si avvia a produrre il nuovo A330neo. La produzione dell'A320 sarà portata invece a 50 aerei al mese (dagli attuali 42) dal primo trimestre del 2017, per far fronnte alla domanda record.

Boeing sta aumentando parallelamente la produzione del suo 737 a 52 aerei a partire dal 2018.

(Victoria Bryan e Cyril Altmeyer)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia