UniCredit, Bce fissa requisito CET1 a 9,5%, banca è al 10,4%

giovedì 26 febbraio 2015 14:44
 

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - I requisiti patrimoniali fissati dalla Bce per UniCredit su base consolidata individuano un CET1 'transitional' al 9,5% e un Total capital ratio, sempre transitorio, al 13%.

Lo dice una nota di UniCredit su richiesta della Consob, specificando che la banca "è ben al di sopra dei requisiti patrimoniali specifici, con lo scopo di rafforzare ulteriormente la propria posizione patrimoniale".

Al 31 dicembre 2014, i coefficienti patrimoniali di UniCredit a livello consolidato, tenendo conto di uno script dividend di 12 centesimi e con un tasso di accettazione al 75% e calcolati secondo i criteri transitori, erano pari al 10,41% in termini di CET 1 e al 13,63% in termini di Total Capital ratio.

Assumendo per il 2014 un dividendo totalmente per cassa, il CET 1 ratio transitional è pari al 10,26% e il Total Capital ratio transitional al 13,49%.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia