Hutchison Whampoa raddoppia utili 2014 grazie a cessioni

giovedì 26 febbraio 2015 11:20
 

HONG KONG, 26 febbraio (Reuters) - Hutchison Whampoa , controllata da Li Ka-shing, l'uomo più ricco del continente asiatico, ha raddoppiato l'utile netto 2014, superando le stime degli analisti, grazie a cessioni e alla rivalutazione dell'immobiliare.

L'utile si attesta a 67,16 miliardi di dollari di Hong Kong (8,66 miliardi di dollari), da 31,11 miliardi del 2013 e da 46,04 miliardi della stima media di cinque analisti.

Li sta vendendo asset e aumentando il ritmo delle acquisizioni all'estero - soprattutto infrastrutture, attività di telecomunicazioni e grande distribuzione in Europa - innescando speculazioni, che ha sempre smentito, secondo le quali sarebbe pronto a uscire da Hong Kong e dalla Cina.

In Italia Hutchison controlla l'operatore di telefonia mobile 3 che ha tenuto, a più riprese, colloqui per una fusione con Wind, gruppo Vimpelcom.

A gennaio, Li ha riorganizzato il suo impero in due società quotate, una focalizzata sull'immobiliare, Cheung Kong Holdings , la seconda sulle telecomunicazioni.

L'utile netto 2014 di Cheung Kong Holdings è salito del 53% a 53,9 miliardi, grazie alla rivalutazione degli immobili.

Le stima media di 13 analisti, secondo Thomson Reuters SmartEstimates, indicava 36,5 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia