Bond euro, Bund in lieve rialzo su Yellen, focus aste Italia

giovedì 26 febbraio 2015 08:20
 

LONDRA, 26 febbraio (Reuters) - Avvio in marginale rialzo
per l'obbligazionario tedesco, che continua a muoversi in scia
ai Treasuries, sostenuti nelle ultimi due sedute dall'approccio
tutt'altro che frettoloso segnalato dalla Federal Reserve sul
momento di un rialzo dei tassi. 
    Intorno alle 8,15 i futures sul Bund salgono di 3 tick a
159,49, mantenendo dunque i guadagni messi a segno
ieri.
    Prosegue intanto l'ampia tornata di offerta sul tratto
medio-lungo prevista questa settimana, in cui i rendimenti degli
emittenti sovrani europei hanno segnato nuovi minimi storici, in
attesa dell'avvio del piano di quantitative easing della Bce fra
pochi giorni. 
    Dopo Spagna e Portogallo, che ieri hanno collocato
rispettivamente 7 miliardi di carta a 15 anni via sindacato e
circa 1,5 miliardi di titoli a 10 anni, stamane è la volta
dell'Italia, che propone 6,75-8,75 miliardi di Btp a 5 e 10 anni
e Ccteu. 
    L'attenzione sarà rivolta soprattutto all'asta del nuovo
decennale, il Btp giugno 2025, che ieri in chiusura sul mercato
grigio di Mts, offriva un rendimento compreso tra 1,46%-1,48%.
Se confermato in asta, si tratterebbe del nuovo minimo storico.
    
 ========================= ORE 8,15 ===========================
 FUTURES EURIBOR MARZO         99,965 (inv.)  
 FUTURES BUND MARZO          159,49  (+0,03)          
 FUTURES BTP MARZO           139,65  (-0,06)      
 BUND 2 ANNI             100,464 (+0,001)  -0,229% 
 BUND 10 ANNI           100,718 (+0,010)   0,324% 
 BUND 30 ANNI           139,041 (+0,045)   0,966% 
 
 ==============================================================
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia