PUNTO 1-Grecia, problemi con rate debiti Bce e Fmi - Varoufakis

mercoledì 25 febbraio 2015 13:26
 

(aggiunge in coda dettagli dichiarazioni, background)

ATENE, 25 febbraio (Reuters) - La Grecia non ha problemi immediati con la liquidità, ma si trova di fronte a problemi nel pagare i debiti al Fondo monetario internazionale e alla Banca centrale europea in primavera ed estate, lo ha detto il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis.

"Non avremo problemi di liquidità con il settore pubblico. Ma avremo certamente problemi nel ripagare le rate al Fmi adesso e alla Bce in luglio" ha detto Varoufakis ad Alpha Radio.

Un funzionario del ministero delle Finanze ha detto ieri che la Grecia si aspetta di iniziare immediatamente colloqui con i suoi partner Ue e Fmi per colmare il funding gap statale.

I ministri della zona euro hanno acconsentito a un'estensione di quattro mesi del programma di bailout della Grecia, ma i finanziamenti saranno elargiti solo dopo che il programma economico del nuovo governo greco saranno stati approvati nel dettaglio.

In seguito al pagamento di interessi per circa 2 miliardi di euro questo mese a investitori privati e a creditori istituzionali, la Grecia deve rifondere il prestito al Fmi per circa 1,6 miliardi che ha scadenza in marzo.

Poi avrà bisogno di 800 milioni di euro per pagare interessi in aprile e circa 7,5 miliardi in luglio e agosto per i bond in possesso della Bce e per altri interessi.

Varoufakis ha sminuito la difficoltà delle relazioni con il suo omologo tedesco Wolfgang Schaeuble. "Continuo a dirlo a tutti i miei colleghi dell'Eurogruppo, ho il massimo rispetto per Wolfgang Schaeuble" ha detto. "Quando parla mi piace ascoltarlo ed essere in disaccordo con lui".

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia