PUNTO 1-Wdf, no offerte ma diverse manifestazioni di interesse - G.Benetton

martedì 24 febbraio 2015 17:51
 

(riscrive, aggiungendo background, andamento titolo)

MILANO, 24 febbraio (Reuters) - Edizione non ha ricevuto vere e proprie offerte per un'integrazione con World Duty Free ma diverse manifestazioni di interesse ed è disponibile a valutare diverse ipotesi di operazione, inclusa la vendita totale della propria quota.

Lo ha spiegato Gilberto Benetton, presidente di Edizione, azionista di maggioranza del gruppo italiano, sottolineando che i tempi non saranno brevi.

"Non c'è stata nessuna offerta, ma ci sono state diverse manifestazioni di interesse", ha risposto Benetton a chi gli chiedeva se avessero ricevuto un'offerta dal gruppo Lotte, come riportato dalla stampa coreana.

"Non c'è niente di più rispetto a quanto comunicato il 29 gennaio", ha aggiunto. A fine gennaio, Edizione, che controlla il 51% del gruppo del travel retail, aveva precisato di aver ricevuto numerose richieste di informazioni sulla sua controllata ma nessuna proposta concreta.

Il presidente di Edizione ha ribadito che "c'è molto interesse a trovare qualcuno per un'integrazione". "Ascoltiamo tutti", ha aggiunto, sottolineando che "se succederà qualche cosa non sarà nel breve termine".

A una domanda sulla possibilità di cedere l'intera quota e sulla struttura dell'operazione, Benetton ha spiegato: "Siamo aperti a tutto, guardiamo tutto".

Oltre al gruppo coreano Lotte, anche Dufry e Lagardere sono interessati a un'operazione di M&A.

Lo scorso 10 febbraio il direttore finanziario di Lagardere ha detto che il gruppo sta valutando l'ipotesi di un'alleanza, anche se ci sono diversi ostacoli. Secondo due fonti anche Dufry sta guardando il dossier.   Continua...