Rcs, Intesa SP preferisce rimborso crediti a conversione in azioni

lunedì 23 febbraio 2015 13:32
 

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - Intesa Sanpaolo preferisce il rimborso dei crediti che vanta nei confronti del gruppo Rcs alla conversione in azioni.

Lo ha detto il Ceo Carlo Messina, a margine della presentazione del settimo rapporto sui distretti industriali.

"Noi oltre che azionisti siamo importanti creditori, quindi come creditore preferisco che mi vengano rimborsati i crediti piuttosto che vengano convertiti in azioni", ha detto Messina.

Il Ceo non è entrato nel merito della possibilità che Rcs ceda la divisione libri per ridurre l'indebitamento.

"Non parlo di operazioni specifiche", ha detto a questo proposito. "Dico solo che avendo crediti molto più importanti rispetto alla piccola partecipazione che deteniamo, sono interessato a che i miei crediti vengano rimborsati".

Intesa SP è azionista di Rcs con il 4,2%.

(Gianluca Semeraro)

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Rcs, Intesa SP preferisce rimborso crediti a conversione in azioni | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,836.51
    +0.15%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,014.42
    +0.22%
  • Euronext 100
    1,014.64
    +0.13%