Zona euro, stima flash Pmi composito febbraio 53,5, massimo da luglio

venerdì 20 febbraio 2015 10:19
 

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Il settore privato della zona euro questo mese è cresciuto al tasso più elevato da sette mesi, grazie a nuovi ordini in crescita. Le aziende continuano però a tagliare i prezzi, a segnale di come la Bce dovrà lavorare per dare una spinta all'inflazione.

A livello composito, una sintesi di manifattura e servizi, l'indice Pmi sui direttorei acquisto a cura di Markit è salito a 53,5, massimo da luglio, da 52,6 di gennaio e da 53 delle attese secondo un sondaggio Reuters.

L'indice della manifattura passa a 51,1, da 51 di gennaio e da 51,5 del consenus, mentre quello sul terziario accelera a 53,9, rispetto a 52,7 finale di gennaio e 53 delle aspettative.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Zona euro, stima flash Pmi composito febbraio 53,5, massimo da luglio | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,964.59
    -1.16%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,213.84
    -1.09%
  • Euronext 100
    1,026.69
    -0.13%