RPT-BORSE ASIA-PACIFICO - Indici ancora giù, chiusa maggioranza mercati

venerdì 20 febbraio 2015 08:29
 

(Aggiusta verbo in quarto paragrafo)
 INDICE                        ORE  8,15    VAR %    CHIUS. 2014
 ASIA-PAC.                     483,43       -0,25    467,23
 TOKYO                         18.332,30    0,37     17.450,77
 HONG KONG                     CHIUSA                23.605,04
 SINGAPORE                     CHIUSA                 3.365,15
 TAIWAN                        CHIUSA                 9.307,26
 SEUL                          CHIUSA                 1.915,59
 SHANGHAI COMP                 CHIUSA                 3.234,68
 SYDNEY                        5.881,54     -0,38     5.411,02
 MUMBAI                        29.324,83    -0,47    27.499,42
 
    20 febbraio(Reuters) - Indici ancora in calo per le poche borse dell'area
Asia-Pacifico aperte oggi, mentre la maggior parte delle piazze sono chiuse per
i festeggiamenti del capodanno lunare, con Tokyo che tocca di nuovo il massimo
da 15 anni.
    Il dollaro è uscito rafforzato dalla diffusione dei dati settimanali sulle
richieste di sussidi di disoccupazione Usa migliori del previsto, mentre
l'incertezza sui negoziati sul debito greco pesa sull'euro.
    "Ora il mercato è tornato a scommettere in un rialzo dei tassi Usa
anticipato", dice Nobuhiko Kuramochi, strategist di Mizuho Securities,
sottolineando che un'economia americana più forte aiuta il Giappone, come del
resto la debolezza dello yen dà una spinta alla borsa di Tokyo.
    "Il mercato sembra sollevato per il momento, dopo che la Grecia ha chiesto
l'estensione del prestito. Ma la Grecia non promette austerità fiscale e la
Germania ha mostrato scetticismo", commenta Masafumi Yamamoto, market strategist
di Praevidentia Strategy a Tokyo. "Il mercato è abituato a vedere questa
situazione per il momento, ma se oggi non si raggiungesse un accordo, l'euro
potrebbe pressioni e potrebbe accadere lo stesso per il dollaro/yen, dato che
diminuirebbe la propensione al rischio".
    Intorno alle 8,15 ora italiana l'indice Msci dell'area Asia-Pacifico
, che non comprende Tokyo, perde lo 0,25%.
    Riapriranno lunedì le borse di Shanghai, Hong Kong, Singapore, Taiwan,
Seoul, Kuala Lumpur e Manila.
    SYDNEY è in perdita anche oggi, con un calo di quasi lo 0,4% per i deludenti
dati sui profitti societari. Negativo il settore finanziario, quello
dell'energeia e quello delle commodity.
    In calo anche MUMBAI per la settima seduta consecutiva.
    
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia