Prestiti Pop Milano, Ponzellini rinviato a giudizio con altri 13

giovedì 19 febbraio 2015 12:03
 

MILANO, 19 febbraio (Reuters) - L'ex-presidente della Banca Popolare di Milano, Massimo Ponzellini, è stato rinviato a giudizio con altre 13 persone nell'ambito dell'inchiesta sull'erogazione di presunti prestiti irregolari.

Lo riferiscono fonti giudiziarie, precisando che la prima udienza è stata fissata per il prossimo 16 giugno davanti alla seconda sezione penale.

Le ipotesi di reato, a vario titolo per gli imputati, sono associazione a delinquere, appropriazione indebita, infedeltà a seguito di dazione o promesso di utilità, infedeltà patrimoniale.

Al momento Reuters non è stata in grado di contattare il legale di Ponzellini per un commento.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia