Banche, valutazioni garanzie immobili Italia per AQR migliore media Ue

martedì 17 febbraio 2015 13:10
 

MILANO, 17 febbraio (Reuters) - L'analisi sulle garanzie immobiliari a copertura delle esposizioni deteriorate svolta nell'Aqr dello scorso ottobre ha evidenziato per le banche italiane uno scostamento tra le valutazioni effettuate dagli stessi istituti e i valori di mercato considerati nell'esercizio della Bce inferiore alla media europea.

E' quanto è emerso nel corso di un convegno organizzato da Scenari Immobiliari e il Politecnico di Milano.

In particolare, per il complesso degli immobili oggetto di valutazione, il gap è del 10,05% contro una media di poco oltre il 12% per le banche europee. Relativamente ai soli immobili ubicati in Italia la differenza è dell'11,6%.

"Le valutazioni hanno subìto un correttivo non secondario ma inferiore alla media europea", ha commentato Luigi Mariani, Sostituto del Capo dell'Ispettorato Vigilanza della Banca d'Italia.

Oltre ad una vero e proprio scarto tra le valutazioni che la banca ha utilizzato per gli accantonamenti in bilancio e il valore di mercato dei collateral ottenuto dalle perizie di valutatori esterni e indipendenti, la differenza è anche dovuta al ritardo nell'aggiornamento dei prezzi nel mercato immobiliari che negli ultimi anni ha subìto un ribasso.

Le banche, infatti, aggiornano solo periodicamente il valore delle garanzie immobiliari.

Nell'Aqr, il processo di analisi dei collateral parte dal valore aggregato utilizzato per gli accantonamenti nell'ultimo bilancio e in caso in cui la valutazione sia datata da oltre un anno, è stata chiesta alla banche una perizia aggiornata ad un valutatore esterno indipendente scelto dalla Banca d'Italia.

Il valore ottenuto, che corregge quello delle banche, rappresenta il valore di mercato del collateral al quale sono stati poi applicati gli haircut legati ai costi di vendita e agli sconti applicati in caso di vendita.

Il valore netto che viene ottenuto è poi attualizzato al tasso effettivo del prestito.   Continua...