Grecia ha bisogno di soldi, non solo di tempo - Min.Fin. Austria

lunedì 16 febbraio 2015 13:14
 

VIENNA, 16 febbraio (Reuters) - L'Europa non si farà ricattare della Grecia, che non può aspettarsi di avere altri sei mesi senza condizioni per lavorare ad un nuovo piano di salvataggio.

Lo ha detto il ministro delle Finanze austriaco Hans Joerg Schelling, che sposa così la linea dura appena prima dell'inizio della riunione odierna dell'Eurogruppo che dovrà discutere della questione greca.

"Penso che la Grecia abbia fatto male i suoi conti. Se si guarda alle esigenze di rimborso a cui la Grecia si è impegnata nuovamente nell'ultimo incontro, allora ha bisogno anche di soldi, non solo di tempo" ha dichiarato il ministro in un'intervista alla radio austriaca Orf.

Escludendo nuovamente ogni ipotesi di condono del debito, Schelling ha affermato che si potrebbe discutere di qualche piccolo aggiustamento al programma di bailout greco, ma che nessun nuovo programma potrebbe essere preso in considerazione prima che quello esistente sia completato.

"Un punto che tutti sottovalutano è che sta alla Grecia fare una richiesta, che al momento non è ancora sul tavolo" spiega.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia