Generali, S&P ritira rating su richiesta compagnia

venerdì 13 febbraio 2015 18:32
 

MILANO, 13 febbraio (Reuters) - Standard & Poor's ha ritirato i rating su Generali su richiesta della stessa compagnia triestina.

Lo dice una nota Generali spiegando che la decisione di chiedere il ritiro del rating "fa seguito a un'approfondita analisti, nell'ambito della quale sono stati consultati anche investitori e altri stakeholder".

La compagnia triestina sottolinea come la decisione scaturisca "dall'inflessibilità dei criteri adottati da Standard & Poor's nel tener conto del significativo miglioramento della solidità finanziaria di Generali raggiunta negli ultimi due anni".

"Inoltre il collegamento automatico al rating sovrano applicato da S&P non riconosce l'alto livello di diversificazione del gruppo, né i benefici della sua ampia presenza geografica", conclude la nota ricordando che Generali "continuerà a essere valutata da tre importanti agenzie, vale a dire Moody's (Baa1), Fitch (A-) e AM Best (A)".

Il 12 dicembre scorso S&P aveva tagliato Generali a 'BBB+' da 'A-', come conseguenza del taglio del rating sull'Italia a 'BBB-'.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Generali, S&P ritira rating su richiesta compagnia | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,609.16
    +0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,818.40
    +0.10%
  • Euronext 100
    1,010.93
    -0.08%