Greggio, Brent risale sopra 60 dollari per la prima volta in 2015

venerdì 13 febbraio 2015 11:57
 

LONDRA, 13 febbraio (Reuters) - Il greggio è risalito sopra quota 60 dollari a Londra e si tratta della prima volta in cui accade quest'anno, grazie ai segnali che maggiori tagli agli investimenti da parte di grandi operatori del settore possano limitare l'eccesso sul lato dell'offerta.

Apache, primo produttore Usa di shale oil, ha infatti dichiarato che taglierà gli investimenti a seguito del collasso dei prezzi, mantenendo la crescita della produzione sostanzialmente invariata.

Aiuta anche il dato sul pil tedesco del quarto trimestre migliore delle attese e l'incontro programmato per oggi tra Grecia e Troika.

Alle 12 italiane il futures Brent sale dell'1,43% a 60,13 dollari al barile, mentre quello Usa guadagna l'1,48% a 51,99 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia