Enel rinegozia linea credito rotativa da 9,4 mld - nota

giovedì 12 febbraio 2015 16:35
 

ROMA, 12 febbraio (Reuters) - Enel e la sua controllata olandese Enel Finance International hanno rinegoziato oggi una linea di credito rotativa di circa 9,4 miliardi di euro riducendone il costo ed estendendone la durata fino al 2020, rispetto alla scadenza originale prevista per aprile 2018.

Lo si legge in una nota della società energetica.

La linea di credito non è connessa al programma di rifinanziamento del debito ed ha "l'obiettivo di dotare la tesoreria di Gruppo di uno strumento estremamente flessibile e fruibile per la gestione del capitale circolante", dice il comunicato.

Per legge la nota in formato integrale fare doppio click su .

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia