Bper, punta a distribuire dividendi con payout crescente in arco piano - AD

mercoledì 11 febbraio 2015 18:41
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Raggiunta una solida posizione patrimoniale Pop Emilia vuole tornare a distribuire il dividendo con una crescita progressiva del dividend payout con l'obiettivo di arrivare a superare il livello del 30% a fine piano

Lo dice l'AD Alessandro Vandelli, nel corso della presentazione del piano industriale 2015-2017.

"Ora che abbiamo raggiunto una solida posizione patrimoniale vogliamo tornare a distribuire il dividendo ipotizzando una crescita progressiva del pay-out in relazione alla crescita della redditività", ha spiegato Vandelli.

Bper ha chiuso il 2014 con un utile netto complessivo di 29,8 milioni di euro che non consente la distribuzione di un dividendo. L'utimo dividendo, di tipo script, è stato distribuito dalla banca sull'esercizio 2011.

Il piano industriale vede un target di utile della capogruppo al 2017 di 400 milioni con un Rote al 9%.

A livello patrimoniale l'istituto stima a fine piano un CET1 al 12% dall'11,3% (phased in) del 2014. Bper è in attesa della validazione dei modelli AIRB che, secondo gli analisti potrebbero apportare un beneficio di 100-150 punti base.

Sui modelli interni per la validazione del rischio creditizio Vandelli ha spiegato che a fine gennaio sono state ufficialmente avviate le attività relative al percorso di pre-validazione con la Bce e la Banca d'Italia. "Speriamo di chiuderle nei prossimi mesi", si è limitato a dire l'AD.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia