Icbpi, forte interesse fondi, riflettiamo su cessione - AD Bper

mercoledì 11 febbraio 2015 13:38
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Su Icbpi, l'istituto centrale delle banche popolari, c'è un forte interesse da parte di fondi le cui offerte sono al momento al vaglio degli azionisti venditori.

Lo ha detto Alessandro Vandelli, AD di Pop Emilia Romagna, , tra i principali soci dell'istituto specializzato nei servizi di pagamento, nel corso della presentazione dei risultati 2014 e del piano industriale al 2017.

"Siamo in un momento di riflessione tra gli azionisti. Analizziamo le offerte e vedremo se è il caso di vendere o no questa importante società", ha detto Vandelli.

Secondo fonti vicine alla situazione una prima offerta per Icbpi è arrivata dal fondo di private equity Permira per 2,2 miliardi e una seconda dai fondi Advent International e Bain Cap che valorizza il gruppo 1,9 miliardi.

I principali azionisti di Icbpi sono Credito Valtellinese (20,39%), Banco Popolare (9,62% +5,76% in capo a Holding di Partecipazioni Finanziarie), Bper (8,69%), Popolare Vicenza (9,99%), Veneto Banca (9,99%), Iccrea (7,92%), Popolare Cividale (5,14%), Banca Popolare di Milano (5%) e Ubi Banca (5,14%).

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia