Ubi, nuove perquisizioni su inchiesta presunti patti parasociali - fonte

mercoledì 11 febbraio 2015 10:45
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Gli uomini del Nucleo speciale valutario della Guardia di Finanza stanno eseguendo una nuova serie di perquisizioni nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla procura di Bergamo su Ubi Banca nella quale sono da tempo indagati, fra gli altri, i top manager dell'istituto Victor Massiah, Franco Polotti e Andrea Moltrasio, e l'attuale presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa, Giovanni Bazoli.

Lo ha riferito una fonte a diretta conoscenza del dossier, aggiungendo che le perquisizioni stanno avvenendo presso strutture riferibili alla banca a Milano, Bergamo e Brescia, e che riguardano il filone d'inchiesta che era stato aperto con l'ipotesi di reato di ostacolo alle funzioni di vigilanza su presunti patti parasociali nell'iter che diede vita a Ubi.

Ubi, sentita da Reuters, non ha commentato.

Il 14 maggio scorso, all'emergere dell'inchiesta, tutti gli indagati avevano difeso il proprio operato, assicurando massima collaborazione alle autorità.

Il nuovo sviluppo d'indagine si verifica dopo il varo da parte del governo, lo scorso 20 gennaio, del decreto legge sulla governance delle banche popolari che abolisce il voto capitario.

(Emilio Parodi)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia