Sky in netto calo dopo costosa asta su diritti Permier League

mercoledì 11 febbraio 2015 10:02
 

LONDRA, 11 febbraio (Reuters) - Sky perde più del 4% in borsa dopo che la pay Tv si è accordata per pagare 4,2 miliardi di sterline (circa 5,66 miliardi di euro) per trasmettere 126 partite della Premier League inglese dal 2016 al 2019.

Gli analisti si aspettavano un esborso inferiore, intorno al 40% in più dei 2,3 miliardi di sterline pagati per le ultime tre stagioni; invece, sotto pressione per la dura concorrenza di BT , il prezzo è salito dell'83%.

Sky, che ha vinto cinque dei sette pacchetti di diritti messi in asta, ha detto che reperirà le risorse risparmiando su altri settori e alzando leggermente i prezzi degli abbonamenti.

BT, entrata nel mercato della pay Tv nel 2012, ha mantenuto gli altri due pacchetti di diritti pagando 960 milioni per i tre anni dai 738 milioni versati per le tre stagioni precedenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia