Ing, utile trimestre sotto le attese, tornerà dividendo dopo 7 anni

mercoledì 11 febbraio 2015 08:58
 

AMSTERDAM, 11 febbraio (Reuters) - Ing ha chiuso il quarto trimestre con un utile lordo inferiore alle attese a causa di oneri straordinari ma ha nel contempo annunciato per il 2015 il ritorno al dividendo dopo sette anni.

L'utile trimestrale prima delle tasse è sceso a 783 milioni da 904 milioni, appesantito da 375 milioni di costi di ristrutturazione e da un impatto negativo da 273 milioni legato alla revisione della valutazione del debito e di strumenti di credito.

Gli analisti interpellati da Reuters si aspettavano in media un utile lordo di 864 milioni.

"Vediamo a livello internazionale una crescita del retail banking nel settore mutui e prestiti e una generale crescita del commercial banking", ha detto il CEO Ralph Hamers nel corso di una conference call.

A novembre Ing ha ripagato l'ultima tranche dei 10 miliardi di euro ricevuti dallo stato olandese nel corso della crisi finanziaria del 2008.

La bancha ha detto oggi che intende restituire quest'anno agli azionisti almeno 470 milioni di euro, pari a 12 cent per azione. Potrebbe anche decidere a fine anno di aumentare tale cifra, che sarà pari almeno al 40% dell'utile netto.

Hamers ha sottolineato che Ing è ben patrimonializzata con un Tier 1 capital ratio dell'11,4%. Gli accantonamenti su crediti deteriorati sono scesi a 400 milioni dai 560 milioni del quarto trimestre 2013.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia