Grecia, 30% piano bailout è tossico e verrà rigettato - Varoufakis

martedì 10 febbraio 2015 18:59
 

ATENE, 10 febbraio (Reuters) - Il ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ritiene che Atene troverà un nuovo accordo con i partner europei, ma sottolinea aggiunge che non sarà accettata nessuna parte del bailout che causi un incremento del debito del paese.

Intervenendo in parlamento prima della riunione di domani dell'Eurogruppo a Bruxelles, Varoufakis ha spiegato che il governo greco non esiterà nel conservare quegli aspetti del bailout che non compromettono il raggiungimento di un accordo, ma aggiunge che il 30% del bailout è "tossico" e come tale verrà rigettato da Atene.

Il ministro inoltre non esclude uno scontro con l'Europa.

"Se non vuoi neanche prendere in considerazione l'ipotesi di uno scontro, allora non stai negoziando" ha dichiarato tra gli applausi dell'assemblea. "Non cerchiamo uno scontro. Faremo di tutto per evitarlo, ma se lo escludi allora non stai negoziando".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia