PUNTO 1-Pop Milano, utile 2014 sale sopra attese, torna a dividendo

martedì 10 febbraio 2015 18:33
 

(aggiunge dettagli)

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Banca Popolare di Milano chiude il 2014 con risultati sopra i target del piano e le attese degli analisti e dopo tre esercizi torna alla distribuzione del dividendo.

L'utile netto balza a 232,3 milioni da 30 milioni circa del 2013, includendo la plusvalenza netta realizzata con la cessione della quota di Anima Holding per 103 milioni contabilizzata nel secondo trimestre.

Le attese dal consensus Reuters erano per un utile di 125,1 milioni.

Nel quarto trimestre l'utile netto è stato pari a 13 milioni da una perdita di quasi 104,8 milioni dello stesso periodo del 2013.

Alla luce dei risultati conseguiti il Cdg proporrà la distribuzione di un dividendo di 0,022 euro.

I ricavi scendono del 3,6% a 1,621 miliardi con un margine di interesse in flessione del 4,4% a 800,2 milioni, ma in progresso dell'1,5% su trimestre.

Le rettifiche nette per deterioramento di crediti ed altre operazioni scendono del 28,1% a 423,8 milioni, e "includono l'intera contabilizzazione delle rettifiche relative all'esito dell'Aqr", spiega la banca.

Il costo del credito scende quindi a 132 pb circa da 177 pb. di dicembre 2013.   Continua...