B.Stabili, perdita 2014 a 232 mln per oneri straordinari, sale utile Epra

martedì 10 febbraio 2015 18:07
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Beni Stabili chiude il 2014 con una perdita netta di 231,6 milioni dal rosso di 4,2 milioni del 2013 a causa di poste straordinarie, mentre registra un utile ricorrente Epra in crescita a 87,2 da 73,9 milioni.

Stabile il dividendo a 0,022 euro per azione nonostante sia aumentato il numero di azioni per effetto della ricapitalizzazione da 150 milioni di euro chiusa lo scorso ottobre: in assoluto saranno corrisposti agli azionisti circa 50 milioni di euro rispetto ai 42 dell'anno prima.

A condizionare il risultato netto, spiega una nota, sono stati la chiusura anticipata dei debiti per 172 milioni, la cancellazione di crditi per imposte anticipate per 62 milioni, svalutazioni straordinarie fondi e partecipazioni per 16 milioni, conversione prestiti obbligazionari per 22 milioni.

Il patrimonio immobiliare si attesta a 4,09 miliardi di euro da 4,16 miliardi al netto di vendite per 108 milioni.

La nota informa anche che è stata costituita la Sgr nata dall'integrazione della società di gestione di Beni Stabili e di Polaris Real Estate Sgr (Cariplo) in Investire Immobiliare Sgr (Banca Finnat).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia