Ubs avverte su impatto franco forte dopo trim4 oltre attese, maxi cedola

martedì 10 febbraio 2015 10:36
 

ZURIGO, 10 febbraio (Reuters) - Ubs ha avvertito che l'apprezzamento del franco svizzero e tassi di interesse negativi avranno un impatto sulla redditività della prima banca svizzera che ha chiuso il quarto trimestre con un utile netto di 963 milioni di franchi - sopra attese per 937 milioni - e ha triplicato il dividendo a 0,75 franchi per azione.

Il titolo ha reagito negativamente al warning, arrivato dopo che la banca centrale svizzera ha deciso a sorpresa il mese scorso di abbandonare il plafond sulla valuta elvetica.

L'azione Ubs perde in borsa quasi il 4% nonostante la banca abbia promesso il maggiore payout dai tempi della crisi finanziaria e abbia detto che il 2015 è iniziato in maniera "robusta".

La banca ha rivisto diversi obiettivi incluso quello relativo al return-on-equity per quest'anno, che già aveva detto sarebbe stato difficile da centrare a causa di un cuscinetto di capitale supplementare richiesto dal regolatore, la Finma. Adesso l'obiettivo si attesta a circa il 10% dal 7,2% di fine 2014. Dall'anno prossimo il Roe dovrebbe essere di oltre il 15%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia