Wdf, Lagardere guarda dossier, quotazione e alta valutazione sono ostacolo

martedì 10 febbraio 2015 10:49
 

PARIGI, 10 febbraio (Reuters) - Lagardere sta valutando l'ipotesi di un'alleanza con World Duty Free, da cui scaturirebbero importanti sinergie, ma il fatto che la società italiana sia quotata e l'alta valutazione del titolo in borsa sono un ostacolo.

Lo ha detto il direttore finanziario del gruppo francese confermando nella sostanza quanto anticipato da due fonti a fine gennaio.

"Pensiamo che ci sarebbero importanti sinergie se combinassimo le due attività", ha dichiarato il Cfo Dominique d'Hinnin nel corso di una conference call con gli analisti. "Ha quindi senso per noi tenere gli occhi aperti su quello che potrebbe accadere a quella società", ha aggiunto.

Il manager ha spiegato per contro che una eventuale operazione andrebbe incontro a un certo numero di difficoltà, in particolare al fatto che World Duty Free è quotata e che i titoli sono molto saliti di recente sulla scia di indiscrezioni stampa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia