Mediobanca, mercato premia "qualità" conti semestre, titolo +1,53%

martedì 10 febbraio 2015 09:44
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Mediobanca riceve una buona accoglienza in Borsa per i conti semestrali annunciati stamattina e ritenuti dagli analisti "di ottima qualità" con sorprese positive soprattutto dal punto di vista operativo.

Il primo semestre dell'esercizio 2014-15 ha visto un utile netto di 260,6 milioni di euro, in calo del 14,5% rispetto a un anno prima quando il risultato aveva beneficiato di plusvalenze per 152,5 milioni legate alla gestione del portafoglio titoli. I ricavi sono cresciuti del 15,9% a 1,014 miliardi con incrementi per il margine di interesse (+2,4%), le commissioni nette (+35,5%) e il trading (a 82,8 milioni da 16,7 milioni).

"Il secondo trimestre è decisamente migliore delle attese e di ottima qualità", scrive Matteo Ghilotti di Equita sim nel daily odierno.

"I numeri del trimestre, aggiustati per le poste non ricorrenti, appaiono leggermente superiore alle attese grazie al recupero dei volumi corporate e al controllo dei costi", secondo Marco Sallustio di Icbpi. "Buona la generazione di ricavi 'core', anche grazie alla ripresa dei volumi di credito e alla tenuta dei margini".

"Risultati in linea con le attese e di buona qualità soprattutto a livello di margine di interesse", è il commento flash di un analista di un broker italiano.

Alle 9,30 Mediobanca sale dell'1,53%, ma in seduta ha superato anche +2%, con volumi non brillanti. Il titolo sovraperforma sia il mercato italiano con l'FTSE Mib che sale dello 0,10% sia il settore bancario europeo (-0,53%).

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia