PUNTO 1-Gtech, completata offerta bond senior garantiti per 5 mld dlr

martedì 10 febbraio 2015 09:51
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - GTech ha completato l'offerta di una serie di obbligazioni senior garantite in dollari e in euro, equivalente a un ammontare aggregato complessivo di 5 miliardi di dollari, come parte del finanziamento per l'acquisizione di Igt.

Il collocamento delle obbligazioni (3,2 miliardi di dollari e 1,6 miliardi di euro) è stato condotto tramite una società veicolo, Cleopatra Finance Limited, che depositerà in 'escrow' i proventi delle obbligazioni fino al perfezionamento dell'acquisizione di Igt, si legge in una nota.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^ Per i dettagli delle singole emissioni cliccare ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

"Il debito del gruppo che nascerà dalla fusione avrà una durata media di oltre 6 anni e nessuna scadenza significativa prima del 2018", dichiara nella nota Alberto Fornaro, Executive Vice President e Cfo di GTech. "Quella annunciata oggi è la prima emissione sul mercato statunitense ed è la prima volta che lanciamo un'operazione globale di queste dimensioni, che ha registrato una domanda di gran lunga superiore all'offerta. Si tratta, quindi, di un altro passo significativo verso il completamento dell'operazione Igt".

In corrispondenza con l'acquisizione di Igt, GTech si fonderà mediante incorporazione in Georgia Worldwide (NewCo) e le azioni ordinarie della NewCO saranno quotate al New York Stock Exchange. Di conseguenza, NewCo diventerà l'emittente delle obbligazioni e utilizzerà i proventi del collocamento per pagare il corrispettivo in contanti dell'acquisizione di Igt, le spese relative all'acquisizione e possibilmente rifinanziare una parte del debito esistente di GTech e Igt, spiega il comunicato.

È stata presentata richiesta di ammissione alla quotazione delle obbligazioni presso il Global Exchange Market dell'Irish Stock Exchange.

Alle obbligazioni è stato assegnato rispettivamente un rating di BB+ e Ba2 da Standard & Poor's e da Moody's.   Continua...