Borsa Usa in ribasso su dati Cina, tensioni Grecia, salgono energetici

lunedì 9 febbraio 2015 19:49
 

NEW YORK, 9 febbraio (Reuters) - Gli indici di Wall Street proseguono in lieve calo in un mercato condizionato dalle crescenti tensioni attorno ai negoziati su debito greco e dagli ultimi deludenti dati economici cinesi, ma che prova a reagire aiutato dal rialzo del prezzo del greggio che spinge al rialzo i titoli energetici.

Dopo che Alexis Tsipras ha escluso qualsiasi estensione del 'bailout' e ha annunciato degli interventi per modificare alcune delle riforme imposte dai suoi creditori, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha avvertito il neo-governo greco di non dare per scontato che la zona euro accetti tutte le promesse che il premier Alexis Tsipras ha fatto agli elettori greci.

Gli investitori sono in attesa che la situazione greca si risolva e hanno trovato qualche rassicurazione visto che il mercato non è crollato dopo le dichiarazioni del fine settimana, dice Ken Polcari, di O'Neil Securities a New York.

Le esportazioni della Cina a gennaio sono scese del 3,3% e le importazioni sono crollate del 19,9%, alimentando preoccupazionui sullo stato di salute della seconda maggiore economia mondiale.

"La Cina è un elemento negativo così come la Grecia ma quest'ultima è certamente qualcosa che gli investitori conoscono da un po' e non è una grande sorpresa", commenta Rick Meckler, presidente dei LibertyView Capital Management a Jersey City, New Jersey.

Attorno alle 19,40 italiane, il Dow Jones perde lo 0,43%, l'indice S&P 500 lo 0,26% e il Nasdaq lo 0,11%.

Tra i singoli titoli Achillion Pharmaceuticals balza di oltre l'11%. Il suo farmaco sperimentale per la cura dell'epatite C, utilizzato in combinazione con un medicinale di Gilead Sciences chiamato Sovaldi, cancella ogni sintomo del virus dopo sei settimane di terapia.

In denaro Hasbro (+7,5% circa) grazie ai risultati trimestrali e all'incremento del programma di buyback per 500 milioni di dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia