Grecia, ristrutturazione debito,taglio surplus non negoziabili-funzionario

lunedì 9 febbraio 2015 15:41
 

ATENE, 9 febbraio (Reuters) - La ristrutturazione del debito e l'abbassamento del surplus del bilancio primario saranno tra le "linee rosse" non negoziabili per la Grecia durante le trattative con i partner europei.

Lo ha detto un alto funzionario del ministro delle Finanze greco ai giornalisti, aggiungendo che la gestione deelle sofferenze è un'altra linea rossa.

Atene chiederà un accordo ponte fino al primo giugno che includa la restituzione di 1,9 miliardi di euro di utili realizzati dalla Banca centrale europea e da altre banche centrali sui bond greci, ha spiegato.

Il funzionario ha confermato, inoltre, che Atene ha chiesto l'innalzamento del tetto delle emissioni a breve di 8 miliardi di euro, in modo che il Paese possa finanziarsi da solo nei prossimi mesi fino a che non verrà trovato un accordo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia