Grecia, tassi titoli Stato balzano, borsa giù dopo discorso Tsipras

lunedì 9 febbraio 2015 10:09
 

LONDRA, 9 febbraio (Reuters) - I rendimenti dei titoli di stato greci balzano e la borsa di Atene cede terreno dopo i toni aggressivi del primo discorso del premier Alexis Tsipras in Parlamento in risposta alle crescenti pressioni sul paese, il cui rating è stato appena declassato.

Nelle prime battute i rendimenti del decennale greco salgono di 69 punti base all'11,14% mentre il tre anni balza di ben 120 punti al 19,8%.

La borsa di Atene intorno alle 9,55 cede il 4,5% e l'indice dei bancari lascia sul terreno quasi l'8%.

Tsipras ha presentato un elenco di misure per ribaltare l'austerity imposta da Unione europea e Fondo monetario internazionale e si è impegnato a non estendere l'attuale accordo di bailout.

Rivolgendosi al parlamento per la prima volta dopo le elezioni del mese scorso il premier ha dichiarato che, nelle prossime settimane, chiederà un prestito ponte per mantenere a galla la Grecia. Il ministro delle Finanze Yanis Varoufakis a sua volta ha avvertito che l'eventuale uscita della Grecia dalla moneta unica provocherebbe un possibile collasso dell'euro.

"La possibilità che la Grecia lasci la zona euro è aumentata con questo discorso dal 35% al 50%", commenta Gary Jenkins, strategist di LNG Capital.

Venerdì Standard & Poor's ha tagliato il rating sul debito sovrano della Grecia a B- da B. Moody's ha posto il rating Caa1 sotto osservazione per un possibile downgrade.

  Continua...