PUNTO 1-Popolari, trasformazione in Spa strada definita, possibili correttivi

sabato 7 febbraio 2015 15:24
 

(Aggiunge dichiarazioni Vandelli, contesto, aggrega pezzi)

di Andrea Mandala'

MILANO, 7 febbraio (Reuters) - Il percorso tracciato con la riforma delle popolari che porterà alla loro trasformazione in Spa è ormai definito nei suoi tratti principali, e difficilmente potrà essere modificato alla radice anche se alcuni correttivi possono essere introdotti.

Questa è l'opinione prevalente dei vertici delle banche coinvolte nel decreto che impone la trasformazione in spa a dieci istituti con attivi superiori agli 8 miliardi entro 18 mesi.

"Penso che ormai il percorso sia già definito, diventeremo Spa" ha detto Saviotti, a margine del congresso Assiom Forex, a proposito della riforma.

Saviotti ha inoltre escluso che ci possano essere ricorsi al decreto.

Dello stesso avviso l'AD di Pop Emilia, Alessandro Vandelli.

"Credo che questa strada difficilmente possa essere azzerata. In questo momento è forse importante riflettere se ci sono degli elementi che possono essere aggiunti a questo percorso che io non credo possa ormai essere modificato alla radice", ha detto Vandelli a Reuters.

"Si possano trovare degli elementi di attenuazione per riuscire a gestire un processo di trasformazione che è arrivato come un fulmine a ciel sereno", ha aggiunto l'AD.   Continua...