Poste, da primo dicembre scattano aumenti affrancature

venerdì 31 ottobre 2014 19:53
 

ROMA, 31 ottobre (Reuters) - Dal primo dicembre scatta l'aumento di alcuni servizi postali, in particolare con il passaggio da 70 a 80 centesimi per le normali lettere.

Lo rende noto un comunicato di Poste Italiane.

Aumenta anche il prezzo delle raccomandate fino a 20 grammi, da 3,60 a 4 euro. "Gli adeguamenti riguardano tutti gli scaglioni di peso e anche gli analoghi servizi internazionali e l'avviso di ricevimento", dice Poste.

Per i pacchi ordinari nazionali è stata introdotta una doppia tariffa: fino a 10 kg, al prezzo di 9 euro, e sopra i 10 kg, a 12 euro. Per i pacchi ordinari internazionali i prezzi dipendono dai Paesi di destinazione.

Cala invece di 60 centesimo la notifica di atti giudiziari.

Poste Italiane ha anche deciso di prorogare per un anno la promozione per gli utenti con più di 70 anni e ai titolari della cosiddetta "social card".

Secondo Poste il nuovo sistema tariffario avrà "un impatto praticamente nullo sull'inflazione" e "un aumento estremamente limitato della spesa delle famiglie".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia