Argentina non ha pagato cedole in scadenza su bond alla pari-BNY Mellon

venerdì 31 ottobre 2014 15:38
 

NEW YORK, 31 ottobre (Reuters) - Bank of New York Mellon, trustee di alcuni bond ristrutturati argentini, ha avvertito gli obbligazionisti che il default sovrano ha contagiato i suoi bond alla pari.

In una nota che si riferisce ai bond alla pari denominati in dollari ed euro con scadenza 2038, BNY Mellon ha detto che Buenos Aires non è riuscita a pagare le cedole entro i 30 giorni di grazia successivi alla scadenza del 30 settembre.

Lo stesso è accaduto il 31 luglio, dopo che agli obbligazionisti non sono state pagate le cedole sulle emissioni a sconto (scadenza 2033), come richiesto da un tribunale Usa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Argentina non ha pagato cedole in scadenza su bond alla pari-BNY Mellon | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,188.02
    +0.10%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,269.88
    +0.14%
  • Euronext 100
    969.01
    -0.22%